Data evento: 
da 25/06/2021 a 30/10/2021
La mostra temporanea, promossa dal Comando Regionale Veneto della Guardia di Finanza e dalla Direzione regionale Musei Veneto, vuole celebrare i 1600 anni della fondazione di veenzia e il decennale dell’iscrizione al Patrimonio mondiale dell’Umanità dei “Siti preistorici palafitticoli dell’arco alpino”. E' un'anteprima di alcuni dei materiali che faranno parte della collezione permanente del Museo archeologico nazionale di Verona.

In attesa dell'apertura del Museo archeologico nazionale di Verona, a Venezia, in collaborazione con il Comando Regionale Veneto della Guardia di Finanza 

Vivere tra terra e acqua. Dalle palafitte preistoriche a Venezia

Venezia - Museo Archeologico Nazionale di Verona

 25 giugno-30 ottobre 2021.

Venezia, Palazzo Corner Mocenigo, 25 giugno 2021 - 31 ottobre 2021

Una mostra temporanea che avvicina la storia di Venezia, la città che sorge su pali infitti nel terreno limoso della laguna e la cultura degli insediamenti palafitticoli sepolti nei depositi torbosi di antichi laghetti. Due siti Unesco, separati da migliaia di anni, uniti dalla medesima spinta a costruire e vivere l’ambiente umido.

L’esposizione racconta gli aspetti salienti del grande tema del costruire e vivere in ambienti umidi:  patrimonio dell’UNESCO, l’impianto urbano di Venezia poggia su fondazioni in legno, pali infitti nel terreno morbido e limoso, che ancor oggi sorreggono le piattaforme sulle quali si innalzano i palazzi veneziani, con il loro patrimonio di storia e cultura. Una tecnica all’altezza di importanti sfide ingegneristiche, ma che affonda le sue origini a partire dal Neolitico.

Nel 2021 si celebra l’anniversario della fondazione di Venezia, città costruita sull’acqua, e al contempo si conta il primo decennale del sito UNESCO, che celebra i “Siti preistorici palafitticoli dell’arco alpino”. La mostra, allestita a S.Polo, presso il Palazzo Corner Mocenigo, sede del Comando Regionale della Guardia di Finanza, mette a confronto la storia e la cultura di Venezia che sorge su fondazioni in legno di pali infitti nel terreno morbido e limoso e gli insediamenti palafitticoli sepolti nei depositi torbosi di antichi laghetti o corsi fluviali. Le palafitte alpine hanno permesso agli specialisti di ricostruire, come in nessun’altra regione del mondo, la vita nelle società di agricoltori e allevatori degli ultimi cinque millenni a.C.

 

Il catalogo della mostra, edito dalla Direzione regionale Musei Veneto e curato da Federica Gonzato e Ivan Toluzzo, è disponibile a euro 10,00.

 

Per info

www.palazzocornermocenigo.it

Accesso gratuito