Direzione regionale Musei Veneto

 

Indirizzo

Museo Nazionale di Villa Pisani
Via Doge Pisani, 7 – 30039 Stra Venezia
30039 Stra Venezia

Tel. +39 049 502074

drm-ven.villapisani@cultura.gov.it

Ingresso disabili +39 049 502074

Biglietteria e Bookshop +39 049 9801283

Prenotazione gruppi +39 041 2719019

Affidatario dei servizi di bigliettazione e prima accoglienza: +39 055 298171

Servizio Educativo della Direzione regionale Musei Veneto tel. +39 041 296 76 11   

drm-ven.educazione@cultura.gov.it 

Orari di apertura

AVVISO PER LE FESTIVITA' NATALIZIE: Il Museo sarà APERTO nelle giornate di lunedì 26 dicembre, domenica 1 gennaio 2023, e lunedì 2 gennaio 2023 con orario dalle 9,00 alle 18,00.

Resterà CHIUSO  domenica  25 dicembre e martedì 27 dicembre e il martedì 3 gennaio 2023 a recupero posticipato del riposo settimanale.

Gli orari dei giorni 8, 24 e 31 dicembre e del giorno 6 gennaio 2023 restano invariati, dalle 9,00 alle 18,00.

Da domenica 30 ottobre 2022 a sabato 26 marzo 2023 il Museo nazionale e il Parco di Villa Pisani saranno aperti con i seguenti orari:

  • VENERDì, SABATO, DOMENICA E FESTIVI dalle 9.00 alle 18.00
  • MARTEDì, MERCOLEDì E GIOVEDI dalle 9.00 alle 14.00
  • LUNEDI' Chiuso

Ultimo ingresso alla Villa alle ore 17.00

Ultimo ingresso al parco alle ore 16.00

Uscita obbligatoria del Parco alle ore 17.00

 

Info e  prenotazioni:

tel +39 055 2989887; 

https://www.vivaticket.com/  

 

Continuano fino al 29 ottobre le VISITE GUIDATE GRATUITE AL PARCO con i nuovi orari adeguati alla stagione:

giovedì: 

  • alle ore 14,30
  • alle ore alle 16,00

venerdì:

  • alle ore 10,00
  • alle ore 11,30

sabato: 

  • alle ore 11,00
  • alle ore 12,30
  • alle ore 14,00
  • alle ore 15,30

In caso di maltempo le visite sono sospese​

prenotazioni all'arrivo sui fogli predisposti - massimo 30 persone per gruppo​

 

In considerazione della necessità di mantenere un flusso di visita regolare si dispone l'obbligo di prenotazione delle visite guidate e dei gruppi (scolaresche ecc.).

Le fasce di prenotazione saranno disposte con le consuete modalità, ogni 10 minuti, per garantire il rispetto del massimo affollamento di 180 unità in contemporanea.

Si comunica che sono state eliminate le misure di distanziamento (obbligo di distanza fisica di un metro) e sono state ripristinate le regole in vigore prima dell'emergenza:

Capienza massima dei gruppi: 30 persone + 1 guida

 

Attenzione: ultimo accesso alla biglietteria un’ora prima della chiusura

È vivamente consigliato indossare la mascherina

Il LABIRINTO è CHIUSO al pubblico. 

Per maggiori dettagli consultare il protocollo  per le visite guidate al piano nobile, aggiornato a ottobre 2021.

Ingresso al Museo e al parco

AVVISO AL PUBBLICO:  In ottemperanza alle nuove disposizioni governative si informa il gentile pubblico che dal 1° maggio 2022 per l'accesso ai Musei, Istituti e luoghi della cultura  è vivamente raccomandato l'uso di dispositivi di protezione individuale delle vie respiratorie (mascherina chirurgica). 

 

Biglietti: 

  • Villa + parco: € 7,50
  • Parco: € 4,50
  • Ridotto (Villa+Parco): € 5,00 (possessori di AREA ARTE CARD e residenti Unione dei comuni della Riviera del Brenta e Terra del Tiepolo: residenti nei comuni di Campagnalupia, Campolongo, Camponogara, Dolo, Fiesso, Fossò, Martellago, Mira, Mirano, Noale, Noventa Padovana, Pianiga, Salzano, Santa Maria di Sala, Scorzè, Spinea, Stra, Vigonovo) 
  • Ridotto (Villa+Parco): 18-25 anni: € 2,00
  • Gratuito: per i minori di 18 anni e per quanto previsto dalla legge; Possessori di Venetian Heritage Membership Card, valida per due persone

Ingresso gratuito per legge, direttamente presso le biglietterie delle sedi espositive, tramite esibizione di un documento attestante una delle seguenti condizioni:

(Per l’elenco completo delle agevolazioni visitare la pagina del Mic)

  • Minori di 18 anni di qualsiasi nazionalità, provvisti di valido documento di identità. I minori di 12 anni devono essere accompagnati da un adulto
  • Cittadini italiani residenti all'estero, dietro esibizione di idoneo documento attestante l'iscrizione all'Anagrafe degli italiani residenti all'estero​ (AIRE), nei limiti del Fondo appositamente istituito dal MIC;
  • Portatori di handicap e ad un loro familiare o ad altro accompagnatore che dimostri la propria appartenenza a servizi di assistenza socio-sanitaria".;
  • Cittadini di Paesi non comunitari a "condizione di reciprocità" (i minori di 12 anni devono essere accompagnati);
  • Guide turistiche dell'Unione europea nell'esercizio della propria attività professionale, mediante esibizione di valida licenza rilasciata dalla competente autorità;
  • Interpreti turistici dell'Unione europea quando occorra la loro opera a fianco della guida, mediante esibizione di valida licenza rilasciata dalla competente autorità;
  • Personale del Ministero della cultura;
  • Membri dell'I.C.O.M. (International Council of Museums)
  • Gruppi o comitive di studenti delle scuole pubbliche e private dell'Unione Europea, accompagnati dai loro insegnanti, previa prenotazione e nel contingente stabilito dal direttore del Museo
  • Docenti e studenti dei corsi di laurea, laurea specialistica o perfezionamento post-universitario e dottorati di ricerca delle seguenti facoltà: Architettura, Conservazione dei beni culturali, Scienze della formazione o Lettere e filosofia con indirizzo archeologico o storico-artistico. Le medesime agevolazioni sono consentite a docenti e studenti di facoltà o corsi corrispondenti, istituiti negli Stati dell'Unione Europea. L'ingresso gratuito è consentito agli studenti mediante esibizione del certificato di iscrizione per l'anno accademico in corso, ai docenti mediante esibizione di idoneo documento
  • Allievi dei corsi di alta formazione delle Scuole del Ministero (Istituto Centrale per il Restauro, Opificio delle Pietre Dure, Scuola per il Restauro del Mosaico);
  • Docenti e studenti iscritti alle Accademie di Belle Arti o a corrispondenti istituti dell'Unione Europea, mediante esibizione del certificato di iscrizione per l'anno accademico in corso
  • Docenti ed agli studenti dei corsi di laurea, laurea specialistica o perfezionamento post-universitario e dottorati di ricerca delle seguenti facoltà: architettura, conservazione dei beni culturali, scienze della formazione o lettere e filosofia con indirizzo archeologico o storico-artistico. Le medesime agevolazioni sono consentite a docenti e studenti di facoltà o corsi corrispondenti, istituiti negli Stati dell'Unione Europea. L'ingresso gratuito è consentito agli studenti mediante esibizione del certificato di iscrizione per l'anno accademico in corso, ai docenti mediante esibizione di idoneo documento;
  • Docenti di storia dell'arte di istituti liceali, mediante esibizione di idoneo documento;
  • Personale docente della scuola, di ruolo e con contratto a termine, mediante esibizione di idonea documentazione.
  • Giornalisti in regola con il pagamento delle quote associative, mediante esibizione di idoneo documento comprovante l'attività professionale svolta
  • Per motivi di studio, ricerca attestate da Istituzioni scolastiche o universitarie, da accademie, da istituti di ricerca e di cultura italiani o stranieri, nonchè da organi del Ministero, ovvero per particolari e motivate esigenze, il direttore del Museo può consentire l'ingresso gratuito nelle sedi espositive e per periodi determinati a coloro che ne facciano richiesta;
  • Operatori di associazioni di volontariato che svolgono attività di diffusione/conoscenza dei Beni Culturali
CAA - Comunicazione Aumentativa Alternativa

La guida della villa in Comunicazione Aumentativa Alternativa

La Regione del Veneto ha realizzato una serie di guide in C.A.A. (Comunicazione Aumentativa Alternativa), per permettere a ogni visitatore di godere di un patrimonio unico come quello delle ville venete, attraverso informazioni chiare e narrazioni semplici.

La villa è raccontata in modo chiaro, comprensibile e accessibile a tutti.

3 codici di comunicazione - immagini, parole e simboli - si integrano con armonia.

Nella guida C.A.A. troviamo:

- foto, per raccontare ciò che si trova nella villa,

- testi, di facile lettura e adatti a persone con lieve dislessia,

- simboli Widgit Literacy Symbols – pittogrammi (noti come Rebus).

Una brochure per tutti, un valido compagno di viaggio utile a bambini con Disturbi Specifici dell'Apprendimento, con difficoltà cognitive o che ancora non hanno acquisito la capacità di letto-scrittura, per ragazzi e adulti di madrelingua non italiana, per persone con disabilità cognitiva e con autismo, ma anche per persone anziane e straniere che necessitano una lettura facile.

L'iniziativa è finanziata dalla Direzione Turismo della Regione del Veneto nell’ambito del progetto europeo Tourism4All (programma Interreg Italia-Croazia) con l'obiettivo di rafforzare l’inclusività e l’accessibilità dell’esperienza di viaggio, per tutti.

La guida C.A.A. è disponibile in formato cartaceo all'interno della villa, scaricabile in pdf a questo link [Guida e Guida]

Accessibilità per disabili

 SI 
NOTA: Il labirinto non è accessibile ai portatori di handicap motori.

Schede per bambini in Lis. Lingua italiana dei segni, scaricabili a piè pagina.

Seguici su

Facebook