Direzione regionale Musei Veneto

Indirizzo

Il Museo si articola in DUE SEDI, entrambe nel centro storico della città di Treviso a poca distanza fra loro.

Museo Nazionale Collezione Salce, sede di SAN GAETANO | via Carlo Alberto 31, 31100 Treviso | Tel. +39  0422 591 936

Museo Nazionale Collezione Salce, sede di SANTA MARGHERITA | via Reggimento Italia Libera, 31100 Treviso | Tel. +39 0422 423 386

www.collezionesalce.beniculturali.it
drm-ven.collezionesalce@cultura.gov.it 

Orari di apertura

Da venerdì a domenica: 10.15-17.45

Ingresso

Biglietti:

  • Biglietto unico per le due sedi espositive: € 9
  • Biglietto ridotto: € 7 (Card del trevigiano)

Prevendita  Vivaticket: 

  • Ridotto: € 3,00 per iscritti all'Associazione culturale "Fumetti in Treviso", mediante esibizione della tessera di iscrizione; 
  • Agevolato: € 2,00 per cittadini UE di età compresa tra 18 e 25 anni, previa esibizione di documento di identità

Ingresso gratuito per legge, direttamente presso le biglietterie delle sedi espositive, tramite esibizione di un documento attestante una delle seguenti condizioni:

(Per l’elenco completo delle agevolazioni visitare la pagina del Mic)

  • Minori di 18 anni di qualsiasi nazionalità, provvisti di valido documento di identità. I minori di 12 anni devono essere accompagnati da un adulto
  • Cittadini italiani residenti all'estero, dietro esibizione di idoneo documento attestante l'iscrizione all'Anagrafe degli italiani residenti all'estero​ (AIRE), nei limiti del Fondo appositamente istituito dal MIC;
  • Portatori di handicap e ad un loro familiare o ad altro accompagnatore che dimostri la propria appartenenza a servizi di assistenza socio-sanitaria".;
  • Cittadini di Paesi non comunitari a "condizione di reciprocità" (i minori di 12 anni devono essere accompagnati);
  • Guide turistiche dell'Unione europea nell'esercizio della propria attività professionale, mediante esibizione di valida licenza rilasciata dalla competente autorità;
  • Interpreti turistici dell'Unione europea quando occorra la loro opera a fianco della guida, mediante esibizione di valida licenza rilasciata dalla competente autorità;
  • Personale del Ministero della cultura;
  • Membri dell'I.C.O.M. (International Council of Museums)
  • Gruppi o comitive di studenti delle scuole pubbliche e private dell'Unione Europea, accompagnati dai loro insegnanti, previa prenotazione e nel contingente stabilito dal direttore del Museo
  • Docenti e studenti dei corsi di laurea, laurea specialistica o perfezionamento post-universitario e dottorati di ricerca delle seguenti facoltà: Architettura, Conservazione dei beni culturali, Scienze della formazione o Lettere e filosofia con indirizzo archeologico o storico-artistico. Le medesime agevolazioni sono consentite a docenti e studenti di facoltà o corsi corrispondenti, istituiti negli Stati dell'Unione Europea. L'ingresso gratuito è consentito agli studenti mediante esibizione del certificato di iscrizione per l'anno accademico in corso, ai docenti mediante esibizione di idoneo documento
  • Allievi dei corsi di alta formazione delle Scuole del Ministero (Istituto Centrale per il Restauro, Opificio delle Pietre Dure, Scuola per il Restauro del Mosaico);
  • Docenti e studenti iscritti alle Accademie di Belle Arti o a corrispondenti istituti dell'Unione Europea, mediante esibizione del certificato di iscrizione per l'anno accademico in corso
  • Docenti ed agli studenti dei corsi di laurea, laurea specialistica o perfezionamento post-universitario e dottorati di ricerca delle seguenti facoltà: architettura, conservazione dei beni culturali, scienze della formazione o lettere e filosofia con indirizzo archeologico o storico-artistico. Le medesime agevolazioni sono consentite a docenti e studenti di facoltà o corsi corrispondenti, istituiti negli Stati dell'Unione Europea. L'ingresso gratuito è consentito agli studenti mediante esibizione del certificato di iscrizione per l'anno accademico in corso, ai docenti mediante esibizione di idoneo documento;
  • Docenti di storia dell'arte di istituti liceali, mediante esibizione di idoneo documento;
  • Personale docente della scuola, di ruolo e con contratto a termine, mediante esibizione di idonea documentazione.
  • Giornalisti in regola con il pagamento delle quote associative, mediante esibizione di idoneo documento comprovante l'attività professionale svolta
  • Per motivi di studio, ricerca attestate da Istituzioni scolastiche o universitarie, da accademie, da istituti di ricerca e di cultura italiani o stranieri, nonchè da organi del Ministero, ovvero per particolari e motivate esigenze, il direttore del Museo può consentire l'ingresso gratuito nelle sedi espositive e per periodi determinati a coloro che ne facciano richiesta;
  • Operatori di associazioni di volontariato che svolgono attività di diffusione/conoscenza dei Beni Culturali

Accessi gratuiti straordinari
Giornate Europee del Patrimonio e altri eventi culturali eccezionali per i quali l’ingresso gratuito sia previsto da decreto ministeriale

Accesso per disabili SI

Visite guidate 

 Riprendono le VISITE GUIDATE A PARTENZA AGGREGATA da domenica 29 gennaio, ore 15.30 (QUI).

Percorsi educativi

Per percorsi educativi QUI

Si ricorda che per le scolaresche è possibile concordare attività in giornate diverse da quelle di apertura del Museo.

Seguici su facebook