Direzione regionale Musei Veneto

I Musei non si fermano | Attività interattive ai Musei Archeologici Nazionali

Anche se l’emergenza sanitaria continua e i musei della Direzione regionale Musei Veneto osservano il periodo di chiusura, le attività non si fermano.

Infatti sono attivati i servizi educativi anche in DAD per tutte le scuole di ogni ordine e grado.

Al Museo e all’Area Archeologica Nazionale di Altino, e al Museo archeologico di Adria, con la talpa Annia, al Museo Concordiese (con il memory dell'archeologia), a quello Archeologico di Este, con la talpa Isidora, a quello, di Fratta Polesine con la talpa Tesina e al Museo di Archeologia del Mare di Caorle (c'era una volta una nave...) è possibile scegliere percorsi interattivi e laboratori strutturati con linguaggi, finalità e strumenti diversificati e specifici per le varie fasce di età. Gli studenti e i docenti vengono coinvolti da protagonisti attivi nella conoscenza approfondita e nella ri-scoperta del territorio in cui vivono.

Tutti i percorsi interattivi si svolgono tra le sale dei musei e gli spazi all’aperto, e sono organizzati da Studio D, da archeologi specializzati in didattica dell’antico che ormai da anni realizzano progetti, itinerari e laboratori.

Inoltre per i docenti che cercano chiarimenti, sarà possibile chiamare dalle 15.30 alle 18.30 il telefono "amico" 3479941448 nei giorni

sabato 21 e 28 novembre 2020

sabato 5 e 12 dicembre 2020.